Dopo essersi diplomata in Organo, Clavicembalo e Pianoforte, ha conseguito il biennio superiore in Organo con il massimo dei voti. Ha partecipato a numerosi corsi di prassi d’esecuzione organistica con maestri di fama internazionale (L.F.Tagliavini, F.Cera, E.Bellotti, M.Radulescu, P.Crivellaro). Si è specializzata a Basilea (CH) nel repertorio barocco con il maestro J.C. Zehnder ed  ha seguito i corsi di direzione d'orchestra con il maestro P. Gelmini.

Ha tenuto concerti presso importanti sedi culturali in Italia e all'estero. Nel 2013 è stata in tournée in Giappone dove è stata chiamata per suonare in concerto e per tenere  alcune lezioni d'interpretazione della musica organistica barocca. E’ organista titolare dell’organo meccanico Livio Tornaghi (1850) della chiesa di S. Maria in Carrobiolo di Monza.

In qualità di solista, all’organo e al clavicembalo, e come direttore di formazioni cameristiche e orchestrali, collabora con musicisti di fama internazionale (P.O’Dette, D.Sherwin). Inotre, è direttore artisico di diverse stagioni musicali della Lombardia (Festival Organistico Internazionale ImagoMagi, Antichi Organi della Provincia di Varese, Villa in Musica).

Ha suonato con B.Dickey, Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano,

In qualità di ricercatrice e musicologa, nel 2004 ha partecipato al convegno internazionale di studi sulla Milano Spagnola organizzato dal Conservatorio di Como, con un contributo su Carlo Donato Cossoni e la sua attività di maestro di cappella del Duomo di Milano e, nel 2009, al convegno di studi sull'arte organaria dei Lingiardi pavesi organizzato dall'Università di Pavia con una tesi sull'organo Lingiardi di S. Gottardo al Corso di Milano, opus 177.

Nel 2011, per l'etichetta STRADIVARIUS, ha pubblicato un cd che la vede protagonista, in qualità di direttore al clavicembalo, dell'ensemble strumentale da lei fondato, La Concordanza, nell'esecuzione dei Concerti Grossi di Georg Muffat (1653 - 1704).

Nel 2013 ha pubblicato il volume scritto a quattro mani con il dott. M. Manzin, La tradizione organaria nel territorio monzese. Studi e ricerche in occasione del restauro dell'organo Livio Tornaghi 1859 della chiesa parrocchiale di S. Bartolomeo in Brugherio, primo studio approfondito sulla scuola organaria lombarda e monzese, dalla metà del '700 alle ditte organare tuttora attive sul territorio.

Nel 2016, per l’etichetta ARCANA – OUTHERE ha registrato l’integrale delle musiche per organo di Giovanni Battista Dalla Gostena (1558? - 1593), maestro di cappella in San Lorenzo a Genova, un lavoro interamente inedito che si concluderà il prossimo giugno con la pubblicazione dell’edizione critica delle musiche.

Informativa:
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.